Esteri

Media, giornalista si suicida dopo il rilascio in Iran

ROMA, 08 GEN – Un giornalista si è “suicidato” dopo essere stato scarcerato in Iran. Lo riferisce la Bbc persian in base ad alcuni report provenienti dal Paese. La morte di Mohsen Jafarirad, 36 anni, reporter, critico cinematografico e documentarista, è stata resa nota dal collega Hoshang Golmakani su Instagram: “Suicidio dopo la libertà. Qualche settimana fa, durante i disordini a Karaj, Moshen è stato arrestato mentre si recava a casa sua. Poi è stato rilasciato”, ha raccontato Golmakani. Sembra che non sia il primo caso di suicidio dopo il rilascio dalla carceri iraniane tanto che in molti parlano di morti sospette, ricorda la Bbc. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati