Esteri

Mangia solo patatine e pane: teenager diventa cieco e sordo

E' successo a un ragazzo di Bristol, in Inghilterra

Ha passato mesi a mangiare prevalentemente patatine, pane e altro cibo spazzatura e ora ha perso vista e udito. E’ successo ad un teenager di Bristol. All’età di 14 anni è andato dal medico lamentando una continua stanchezza. Il medico ha rivelato bassi livelli di vitamina B12 e una anemia macrocitica. Il giovane non mangiava verdura né frutta: la sua dieta consisteva in patatine fritte, pane, fette di prosciutto lavorato e salsiccia. Nonostante i consigli del medico il ragazzo ha segretamente continuato a mangiare le stesse cose e dopo un anno vista e udito erano fortemente compromessi. All’età di 17 anni era cieco e quasi completamente sordo.

Secondo il rapporto del Bristol Eye Hospital, all’età di 17 anni «la vista del paziente era progressivamente peggiorata fino alla cecità». Il teenager ha quindi confessato: frutta e verdura non erano mai entrati nella sua dieta.  «Al momento della diagnosi delle sue condizioni, il paziente aveva una vista permanente alterata», afferma il rapporto. I medici hanno scoperto carenze di vitamina B12 e vitamina D, una ridotta densità minerale ossea e bassi livelli di rame e selenio. «I rischi di cattiva salute cardiovascolare, obesità e cancro associati al consumo di cibo spazzatura sono ben noti, ma una cattiva alimentazione può anche danneggiare permanentemente il sistema nervoso, in particolare la vista».

Tags

Articoli correlati