Esteri

Lula, Bolsonaro uno squilibrato che non accetta sconfitta

BRASILIA, 12 GEN – Jair Bolsonaro è uno “squilibrato” che “dopo aver perso le elezioni si è chiuso in casa” ed ha smesso di governare: lo ha detto oggi il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva a proposito dell’ex leader di destra, da lui sconfitto di misura al ballottaggio dello scorso 30 ottobre. “Questa è la prima volta nella storia del Brasile che un presidente eletto inizia a governare prima di entrare in carica”, ha aggiunto Lula, che poi ha assicurato di non volere “perseguire” Bolsonaro durante il suo governo. “Il mio mandato è diverso, non combatterò Bolsonaro perché il mio compito è combattere la fame”, ha concluso Lula. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati