Esteri

Livelli acque su coste Usa saliranno di 30,4 cm entro 2050

NEW YORK, 16 FEB – Il livello delle acque sulle coste americane salirà di oltre 30 centimetri entro il 2050, aumentando così il rischio di inondazioni. L’allarme è del National Oceanic Atmospheric Administration, che mette in guardia sull’aumento della frequenza delle inondazioni nei pressi delle coste anche in assenza di piogge. Il cambiamento climatico causato dall’uomo – secondo uno studio del National Oceanic Atmospheric Administration riportato dal Washington Post – ha accelerato l’aumento a livello globale dei livelli del mare alla velocità maggiore da 3.000 anni: sulle coste americane entro il 2050 i livelli delle acque saliranno quanto sono saliti nell’ultimo secolo. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati