Esteri

Libia, via 300 mercenari filo-Haftar su richiesta di Parigi

TRIPOLI, 11 NOV – Trecento “mercenari e combattenti stranieri” attivi nelle zone della Libia orientale controllate da Khalifa Haftar saranno rimpatriati “su richiesta della Francia”, che domani ospiterà una conferenza sulla Libia. Lo hanno reso noto fonti militari legate all’uomo forte della Cirenaica, che hanno combattuto contro Tripoli. “Il comando dell’Esercito nazionale libico ha deciso di far lasciare il Paese a un primo gruppo di 300 mercenari e combattenti stranieri”, hanno affermato in un comunicato i rappresentanti delle forze di Haftar, aggiungendo di aver preso questa decisione “su richiesta della Francia”. Il comunicato proviene dai rappresentanti del campo di Haftar nel “Libyan Joint Military Committee (5 + 5)”, una struttura composta da cinque membri del governo libico con sede a Tripoli e cinque membri in rappresentanza dell’Est: gruppo responsabile dell’attuazione dell’accordo di cessate il fuoco firmato tra le due parti nell’ottobre 2020. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati