Esteri

Libia, Haftar bombarda Misurata

Nella notte, in Libia, l’aviazione dell’Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar ha bombardato alcuni siti a Misurata, tra cui l’Accademia Aeronautica.

Lo scrive sulla propria pagina web l’emittente Al Arabiya, citando il comandante dell’aeronautica dell’Lna, generale Mohamed Manfour, che ha dichiarato: «Abbiamo eseguito 13 raid aerei contro siti delle milizie sulla base aerea di Misurata».
Manfour ha aggiunto che «i siti colpiti sono un deposito utilizzato per i droni turchi, una relativa sala di controllo, e diversi depositi per missili da utilizzare dai droni stessi».
Le Tv Al Arabiya e Al Hadath riferiscono di violenti scontri nella notte a Murzuq, capitale del Fezzan, tra l’Lna e varie milizie armate. Una fonte militare libica ha riferito ad Al Arabiya che elementi armati di varie nazionalità africane hanno attaccato la città di Muruq e l’Lna si sarebbe ritirato dal quartiere Al Magrif.

Tags

Articoli correlati