CronacaEsteriPrimo Piano

Libia, esplode autobomba a Bengasi, morti tre dipendenti Onu: la situazione

L'esplosione è avvenuta davanti al negozio di alimentari Arkan, nella regione di al Hawhari

Libia – Un’autobomba esplosa a Bengasi, in Libia, ha causato la morte di tre dipendenti dell’Onu addetti alla sicurezza dell’Unsmil e altre due persone. L’esplosione, verificatasi a ovest di Bengasi, nella regione di al Hawhari, ha provocato inoltre almeno 9 feriti. L’esplosione è avvenuta davanti al negozio di alimentari Arkan market. Due dei tre funzionari Onu rimasti uccisi sono un cittadino libico e un cittadino delle isole Fiji, mentre tra i feriti ci sono un sudanese e un cittadino della Giamaica.

Tags

Articoli correlati