Esteri

Lavrov come Macron, 4 metri di distanza nel colloquio con Putin

ROMA, 14 FEB – Non solo Macron. Il presidente russo Vladimir Putin replica anche con il suo braccio destro, il ministro degli Esteri Serghei Lavrov, il super distanziamento di quattro metri che aveva inaugurato con il presidente francese Emmanuel Macron in visita a Mosca la settimana scorsa. Nel colloquio di questa mattina trasmesso in tv si vedono il presidente russo seduto all’estremità di un lungo tavolo riunioni e, a distanza di cinque postazioni, il capo della diplomazia di Mosca. Ma se il clamoroso distanziamento con l’inquilino dell’Eliseo era stato attribuito al mancato tampone molecolare del presidente francese all’arrivo in Russia, che aveva alimentato le speculazioni più fantasiose, che dire della replica casalinga? Per un salutista come Putin evidentemente le precauzioni non sono mai troppe. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati