Esteri

La Russia vieta l’ingresso a diversi funzionari Ue

MOSCA, 28 GEN – Mosca ha vietato l’ingresso a diversi funzionari dell’Unione europea. Lo ha reso noto oggi la diplomazia russa in un comunicato, specificando che si è trattato di una risposta a una politica di “assurde restrizioni unilaterali” da parte di Bruxelles. Tra i funzionari banditi ci sono rappresentanti delle forze dell’ordine, degli organi legislativi ed esecutivi di ;;alcuni Paesi dell’Ue che sono “personalmente responsabili della diffusione della politica anti-russa”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati