Esteri

La Germania fa la furba con i vaccini, in Spagna consegne in ritardo

Il governo tedesco ha ordinato ulteriori 30 milioni di dosi

L’arrivo delle 350 mila dosi di vaccini, atteso per lunedì, è slittato in Spagna. Dalla Germania sono trapelate le informazioni circa un ordine di ulteriori 30 milioni di dosi di vaccino, questo ordine sembrerebbe essere stato fatto senza coordinamento con le UE e senza aver collaborato con la altre nazioni europee.

Intanto il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, ha spiegato che in Germania aumenteranno i centri di produzione del vaccino Biontech-Pfizer. “Stiamo lavorando insieme alla Biontech-Pfizer, affinché ci possano essere degli ulteriori centri di produzione del vaccino a Marburgo e in Assia”, ha affermato alla ZDF. Biontech ha acquisito il centro di produzione di Marburgo della Novartis. E stando all’impresa tedesca serviranno adesso solo piccoli adeguamenti, per partire con la produzione del vaccino anticovid. “E’ noto che la Germania abbia proceduto a un’ordinazione di 30 milioni di dosi, per via bilaterale, con la Biontech”, ha detto la portavoce del ministero della Salute tedesco rispondendo ad una domanda nel corso della conferenza stampa di governo a Berlino. (Ansa)

Articoli correlati