Esteri

Kiev,da inizio guerra circa 800mila ucraini hanno perso casa

ROMA, 03 LUG – Circa 800.000 ucraini hanno perso la casa a causa dell’invasione russa. Lo ha riferito Olena Shulyak, capo del partito Servo del popolo e vice capo del comitato Verkhovna Rada sull’organizzazione del potere statale, come riporta Ria Novosti. “Gli occupanti russi – afferma Shulyak – hanno distrutto più di 15 milioni di metri quadrati di abitazioni ucraine. Il maggior danno al patrimonio immobiliare si registra nelle regioni di Donetsk, Kharkiv, Kiev e Chernihiv”. Secondo il deputato, circa 220.000 ucraini hanno già presentato domande di risarcimento a causa della distruzione degli alloggi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati