Esteri

Kiev,400mila in trappola Mariupol,3.000 neonati senza cibo

ROMA, 09 MAR – “La Russia continua a tenere in ostaggio oltre 400.000 persone a Mariupol, blocca gli aiuti umanitari e l’evacuazione. Continuano i bombardamenti indiscriminati. Quasi 3.000 neonati mancano di medicine e cibo. Invito il mondo ad agire! Costringa la Russia a fermare la sua barbara guerra contro civili e bambini!”. Lo dice il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba su Twitter. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati