Esteri

Kiev, russi torturano staff centrale nucleare Zaporizhzhia

ROMA, 09 MAR – “Le forze di occupazione russe torturano il personale della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Secondo le informazioni in nostro possesso, gli occupanti hanno costretto la dirigenza a registrare un messaggio per utilizzarlo a fini propagandistici”. Lo annuncia sulla sua pagina Facebook il ministro dell’Energia ucraino Herman Halushchenko. “Lo staff della centrale nucleare di Zaporizhzhia sono in ostaggio da quattro giorni – sottolinea il ministro -. Ci sono circa 500 militari russi e 50 unità di equipaggiamento pesante all’interno della centrale. Il personale è fisicamente e psicologicamente esausto. Facciamo appello ai nostri partner internazionali affinché prendano tutte le misure per far ritirare le forze di occupazione russe dagli obiettivi militari conquistati e chiudano lo spazio aereo sull’Ucraina”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati