Esteri

Kiev, Orban usa l’Ucraina come ostaggio in rapporti con l’Ue

ROMA, 29 NOV – Il premier ungherese Viktor Orbán “sta giocando la sua partita con l’Unione europea e a volte usa l’Ucraina come ostaggio di questa relazione”: lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, in un’intervista rilasciata a Politico ieri sera. Il ministro ha poi inviato un messaggio al popolo ungherese: “Qualunque cosa leggiate nei vostri media ufficiali, gli ucraini non hanno alcuna animosità nei confronti degli ungheresi. Siamo stati amici, siamo amici e saremo amici”, ha detto: “Ma dobbiamo vincere questa guerra, ed è nell’interesse dell’Ungheria che l’Ucraina vinca”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati