Esteri

Italiani e inglesi commemorano insieme tragedia dell’Heysel

BRUXELLES, 14 LUG – Dopo la bella e combattuta finale degli Europei di calcio 2020 a Wembley, Italia e Inghilterra, insieme ed a Bruxelles, hanno voluto sottolineare gli storici vincoli di amicizia e rispetto che legano i due Paesi. Oggi infatti l’ambasciatore d’Italia a Bruxelles, Francesco Genuardi, si è recato, unitamente al suo omologo britannico, Martin Shearman, allo stadio Heysel, alla presenza del sindaco di Bruxelles, Philippe Close, per un momento di raccoglimento comune in memoria delle 39 vittime della finale di Coppa Campioni tra Juventus e Liverpool del 1985. I due ambasciatori – si legge in una nota – hanno voluto rendere omaggio alle vittime ed alla città di Bruxelles che ospita le due rappresentanze diplomatiche tramite la deposizione di una corona di fiori, per rilanciare forte il segnale di un’amicizia lunga nel tempo che unisce Italia e Inghilterra, accomunate dalla solidarietà e dal dovere della memoria verso le vittime dell’Heysel dalla medesima passione per il calcio e per lo sport. Questa iniziativa era già stata resa nota sui social media alla vigilia della finale degli Europei di calcio 2020 dai due ambasciatori, i quali in uno spirito di rispetto reciproco ed amicizia – qualunque fosse il vincitore della competizione europea – avevano concordato di rendere, insieme al sindaco di Bruxelles, un tributo alle vittime dell’Heysel. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati