Esteri

Israele: schiaffo al governo Bennett, perde voto a Knesset

TEL AVIV, 06 GIU – Schiaffo al governo Bennett. La Knesset ha respinto in prima lettura la legge che avrebbe dovuto rinnovare le norme civili israeliane per i residenti negli insediamenti ebraici in Cisgiordania. Il provvedimento è stato respinto con 58 voti a 52. Alla maggioranza sono mancati 6 voti: due deputati della coalizione hanno votato contro mentre altri 4 erano assenti. Ora il governo ha tempo fino al 1 luglio per cercare un’altra votazione e secondo i media potrebbe imporre il voto di fiducia sul provvedimento per farlo passare. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati