Esteri

Israele rinvia costruzione di 9mila case a Gerusalemme est

TEL AVIV, 06 DIC – Israele ha rinviato il controverso piano per la costruzione di circa 9 mila case sui terreni del vecchio aeroporto di Atarot a Gerusalemme est, che si trova oltre le linee pre armistiziali del 1967. Il piano – che prevedeva case prevalentemente per la popolazione ebrea ortodossa – era stato criticato dalla comunità internazionale, a cominciare dagli Usa. La decisione è stata presa dalla Commissione edilizia del ministero delle Finanze di Gerusalemme causa ufficialmente la necessità di indagare sull’impatto ambientale del progetto. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati