Esteri

Israele, ‘raddoppiamo la popolazione ebraica sul Golan’

TEL AVIV, 26 DIC – Il governo israeliano ha deciso di raddoppiare la popolazione ebraica del Golan e di stanziare a questo fine un miliardo di shekel (circa 285 milioni di euro): lo ha annunciato oggi il premier Naftali Bennett in una seduta straordinaria del consiglio dei ministri tenuta nel kibbutz Mevo Hama (Golan). “Abbiamo deciso di cogliere il momento”, ha detto. Dopo aver ricordato il riconoscimento degli Usa della sovranità israeliana sul Golan e i dieci anni di guerra civile in Siria, “ogni persona comprende ormai – secondo Bennett – che occorre preferire alture tranquille, verdi e prosperose sotto Israele che non ogni altra alternativa”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati