Esteri

Israele: Bennett contestato a cerimonia Giorno del Ricordo

TEL AVIV, 04 MAG – Il premier Naftali Bennett è stato contestato al grido di ‘traditore’ e ‘imbroglione’ durante la cerimonia sul Monte Herzl a Gerusalemme in onore dei soldati israeliani caduti. Le grida di contestazione, durante il Giorno del Ricordo dei caduti, si sono levate da un pugno di familiari presenti alla cerimonia e che sembrano non condividere la linea dell’attuale maggioranza di governo. Il premier non ha risposto alle invettive ma ha detto di comprendere “il dolore delle famiglie a lutto”. “Queste famiglie – ha aggiunto – sono sante ed hanno diritto di affliggersi”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati