Esteri

Israele: ancora manifestazioni contro Netanyahu, 30 fermi

(ANSAmed) – TEL AVIV, 06 DIC – Migliaia di persone hanno partecipato la scorsa notte a Gerusalemme ad una manifestazione presso la residenza ufficiale del premier Benyamin Netanyahu, e ne hanno invocato le dimissioni in quanto incriminato per corruzione, frode ed abuso di potere. La polizia ha compiuto una trentina di fermi ed è stata impegnata a lungo in colluttazioni con i dimostranti. Le manifestazioni a ridosso della residenza del premier hanno ormai assunto negli ultimi mesi un carattere settimanale. Nella località di Kiryat Ono (Tel Aviv) un dimostrante ottantenne che partecipava ad un picchetto di protesta contro il premier è stato investito da un’automobile ed è poi deceduto in ospedale. Secondo la radio militare la polizia ha escluso che sia stato travolto intenzionalmente e ha qualificato l’episodio come un incidente stradale. (ANSAmed).
(ANSA)

Articoli correlati