Esteri

Irlanda, referendum sul divorzio: schiacciante vittoria di chi lo vuole più rapido

L'82% degli irlandesi ha scelto di abolire una norma altamente restrittiva

Il referendum sul divorzio in Irlanda segna la vittoria di chi lo vuole più rapido. L’82% dei votanti al referendum ha scelto per l’abolizione della norma che imponeva a marito e moglie di vivere separati per quattro anni prima che la separazione diventasse formale: il governo si è impegnato a ridurre gli anni a due. Inoltre gli irlandesi hanno ottenuto anche il riconoscimento dei divorzi ottenuti fuori dal Paese.

Tags

Articoli correlati