Esteri

Iraq: elezioni, Moqtada Sadr dichiarato vincitore

(ANSAMed) – BEIRUT, 30 NOV – Il leader sciita populista iracheno Moqtada Sadr è stato confermato il vincitore delle elezioni legislative irachene dello scorso 10 ottobre, con 73 seggi su 329 totali. Lo ha annunciato oggi la Commissione elettorale irachena dopo una lunga e controversa procedura di riconteggio dei voti dopo accuse di brogli sollevate dai partiti armati filo-iraniani, considerati invece i grandi sconfitti delle consultazioni elettorali. I riconteggi dei voti, afferma la Commissione elettorale, hanno in larga parte confermato i risultati iniziali, perché solo cinque seggi sono stati riassegnati a seguito della revisione delle schede. Sadr, che mantiene legami con l’Iran pur avendo chiesto a gran voce il ripristino della sovranità nazionale irachena a scapito delle influenze iraniana e statunitense, ha in queste settimane cercato alleati di governo tra i rivali dei partiti armati filo-iraniani. I negoziati per la formazione del nuovo esecutivo potranno ora durare diverse settimane. Analisti locali affermano che con ogni probabilità il nuovo governo iracheno sarà formato dopo la fine di questo anno. (ANSAMed).
(ANSA)

Articoli correlati