Esteri

Iran: Rohani, fondamentalisti non ostacolino dialogo con Usa

TEHERAN, 17 MAR – “Se qualche persona o qualche fazione ritarda anche solo di un’ora la rimozione delle sanzioni Usa, compie un grande tradimento della nazione iraniana”. Così il presidente dell’Iran, Hassan Rohani, rivolgendosi ai suoi oppositori fondamentalisti, contrari al dialogo con l’Occidente per un ritorno di Washington all’accordo sul nucleare. “La piccola minoranza che sta ostacolando il cammino deve porre fine alle sue azioni distruttive, così il governo riuscirà a far rimuovere le sanzioni. Oggi, le condizioni sono migliori che mai per il raggiungimento di questo obiettivo, visto che gli americani vogliono tornare all’intesa”, ha spiegato Rohani, citato dalla tv di stato. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati