Esteri

Iran: Raisi, molto bene le esportazioni di petrolio

TEHERAN, 16 NOV – Il presidente dell’Iran Ebrahim Raisi ha affermato che le vendite di petrolio iraniano vanno molto bene nonostante le sanzioni imposte dagli Usa. “Sono ottimista e vedo spiragli di apertura per i problemi economici del Paese considerato che le vendite del petrolio sono in una buona condizione” ha fatto sapere Raisi durante un discorso alla Tv di Stato aggiungendo che “oggi il problema della vendita del petrolio dell’Iran è affrontato con successo e, anche se ci troviamo nel mezzo di sanzioni Usa, i ricavi e le risorse finanziarie stanno crescendo”. Commentando i rapporti sul presunto scongelamento di fondi iraniani per 3,5 miliardi di dollari, il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran Saeed Khatibzadeh ha affermato: “Non riveleremo dettagli a causa delle sanzioni ma l’Iran è stato coinvolto in un processo per il graduale scongelamento di alcuni dei fondi bloccati e questo ha avuto un buon impatto sul ciclo economico”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati

Esteri

Iran: Raisi, molto bene le esportazioni di petrolio

TEHERAN, 16 NOV – Il presidente dell’Iran Ebrahim Raisi ha affermato che le vendite di petrolio iraniano vanno molto bene nonostante le sanzioni imposte dagli Usa. “Sono ottimista e vedo spiragli di apertura per i problemi economici del Paese considerato che le vendite del petrolio sono in una buona condizione” ha fatto sapere Raisi durante un discorso alla Tv di Stato aggiungendo che “oggi il problema della vendita del petrolio dell’Iran è affrontato con successo e, anche se ci troviamo nel mezzo di sanzioni Usa, i ricavi e le risorse finanziarie stanno crescendo”. Commentando i rapporti sul presunto scongelamento di fondi iraniani per 3,5 miliardi di dollari, il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran Saeed Khatibzadeh ha affermato: “Non riveleremo dettagli a causa delle sanzioni ma l’Iran è stato coinvolto in un processo per il graduale scongelamento di alcuni dei fondi bloccati e questo ha avuto un buon impatto sul ciclo economico”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati