Esteri

Iran: nuova tornata di colloqui sul nucleare a Vienna

ISTANBUL, 27 APR – Nuova tornata oggi a Vienna dei negoziati sul possibile ritorno degli Usa all’accordo sul nucleare iraniano (Jcpoa). I colloqui della commissione congiunta, avviati a inizio aprile, si svolgeranno in presenza tra la Repubblica islamica e i 4+1 (Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Cina), e saranno presieduti dal vicesegretario generale e direttore per gli Affari politici del servizio esterno Ue, Enrique Mora. Gli Stati Uniti continueranno invece a seguire gli sviluppi in un tavolo separato, visto il ritiro unilaterale dall’intesa deciso da Donald Trump nel 2018. Teheran ha definito i colloqui tenuti finora come “promettenti” ma insiste nel chiedere la completa rimozione delle sanzioni americane, mentre Washington preme per il ritorno dell’Iran al pieno rispetto degli obblighi derivanti dall’accordo. I negoziati riprendono tra forti tensioni regionali e interne alla Repubblica islamica, dove i fondamentalisti continuano ad attaccare il governo di Hassan Rohani, a meno di due mesi dalle presidenziali, a cui l’attuale dello stato non potrà ricandidarsi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati