Esteri

Iran: Nazanin Zaghari-Ratcliffe in tribunale, nuovo processo

TEHERAN, 14 MAR – La cittadina irano-britannica Nazanin Zaghari-Ratcliffe, condannata 5 anni fa a Teheran in un contestato processo per spionaggio dopo essere stata arrestata durante una visita nel Paese d’origine, è comparsa oggi in tribunale per un nuovo processo. Lo ha riferito alla France Presse il suo avvocato. La donna dovrà rispondere di una nuova accusa, “propaganda contro il sistema”, ha spiegato il legale precisando che “l’atmosfera in aula è tranquilla”. Qualche giorno fa la ong Redress ha consegnato al ministero degli Esteri britannico un rapporto in cui si denuncia che la 42enne soffre di una grave sindrome post traumatica in seguito “ai maltrattamenti subiti” in detenzione. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati