Esteri

Iran: impiccato Akbari, accusato di essere spia britannica

TEHERAN, 14 GEN – L’Iran ha eseguito la condanna a morte per impiccagione di Alireza Akbari, l’uomo con doppia nazionalità iraniano-britannica accusato di spionaggio per conto dell’intelligence britannica. Lo ha riferito la magistratura iraniana citata dall’agenzia di stampa Mizan Online. Alireza Akbari è stato condannato a morte dopo essere stato giudicato colpevole di “corruzione sulla terra e per aver danneggiato la sicurezza interna ed esterna del Paese attraverso la trasmissione di informazioni”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati