EsteriPrimo Piano

Iran, ambascatore Bayat: “comportamento degli Usa aumenta il rischio di conflitti militari”

"I paesi Europei dovrebbero adottare misure pratiche per salvare l'accordo sul nucleare"

Dopo l’ultimatum lanciato dal presidente iraniano Hassan Rohani, l’ambasciatore Hamid Bayat ha dichiarato ad ANSA che “l’Iran ha pienamente adempiuto ai suoi obblighi previsti dall’accordo sul nucleare”, ma non hanno visto “misure pratiche da parte dell’Europa” per salvare l’intesa dopo l’uscita degli Usa un anno fa.
“I Paesi europei – ha aggiunto – insieme al sostegno politico, dovrebbero adottare misure pratiche per salvare l’accordo, ma non sono disposti a correre rischi o ad accettare costi”

Bayat ha aggiunto che il comportamento degli Usa nella regione “aumenta il rischio di conflitti militari”. E alla domanda su come si difenderebbe l’Iran in caso di attacco, ha risposto: “Spero che questo non accada. Siamo sempre stati una nazione pacifica. Allo stesso tempo, siamo in grado di difenderci”.

Tags

Articoli correlati