Esteri

Iran cita Piperno, ‘stranieri rispettino le nostre leggi’

TEHERAN, 10 OTT – I cittadini stranieri che si trovano in Iran per turismo o per affari devono rispettare le leggi del Paese: lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Nasser Kassani, facendo riferimento agli stranieri arrestati negli ultimi giorni, tra cui l’italiana Alessia Piperno, accusati di aver preso parte alle proteste anti-governative scatenate dalla morte di Mahsa Amini. “Le indagini continuano e le rispettive ambasciate e i cittadini stranieri vengono informati degli ultimi sviluppi – ha affermato -. L’Iran è un Paese sicuro per tutti i viaggiatori stranieri, nessuno verrà disturbato. Ma devono rispettare le nostre regole”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati