Esteri

Iran, avviato arricchimento dell’uranio al 60%

ISTANBUL, 16 APR – L’arricchimento dell’uranio al 60% è “in corso” in Iran. Lo riferiscono media locali, citando il presidente del Parlamento di Teheran, Mohammad Baqer Qalibaf. Si tratta del livello più alto di arricchimento dell’uranio mai raggiunto dalla Repubblica islamica, mentre sono in corso a Vienna i negoziati sul ritorno degli Stati Uniti all’accordo nucleare del 2015. La mossa era stata annunciata nei giorni scorsi da Teheran e comunicata ufficialmente all’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), definendola una risposta al “terrorismo nucleare” di Israele, accusata del “sabotaggio” domenica scorsa del sito di Natanz, nel centro del Paese. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati