Esteri

Iran arresta leader rivolte,’legami con servizi di Usa-Gb’

TEHERAN, 17 GEN – L’Iran ha arrestato uno dei “leader” delle proteste in corso da oltre 4 mesi nel paese accusandolo di avere rapporti con l’intelligence di Stati Uniti e Gran Bretagna. “Ha stabilito legami con la Tv dissidente in lingua persiana ‘Iran International’, attraverso i servizi di intelligence di Usa e Gran Bretagna, e forniva alla stazione televisiva con sede a Londra notizie sulle ‘rivolte'”, ha detto il procuratore di Teheran Ali Salehi, come riporta Irna. (ANSA). Y
(ANSA)

Articoli correlati