Esteri

Iran: ancora 3 condanne a morte per ‘disordini’

TEHERAN, 16 NOV – Altre tre persone sono state condannate a morte dai tribunali iraniani in seguito agli scontri avvenuti in diverse città dell’Iran durante le manifestazioni di protesta per la morte di Mahsa Amini, che da due mesi si ripetono in tutto il Paese. Lo fa sapere la magistratura iraniana. Sale così a cinque il totale delle condanne alla pena capitale emesse in tre giorni. Un uomo è stato condannato per aver aggredito agenti di polizia con la sua auto, uccidendone uno, un altro per avere accoltellato un agente di sicurezza e un terzo per aver cercato di bloccare il traffico e diffondere “terrore”, riferisce il sito della magistratura. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati