Esteri

Influencer russa, trovata morta in una valigia. Chi è l’assassino

La polizia russa ha arrestato una persona attualmente unica sospettata dell'omicidio

Nella giornata di venerdì è stato ritrovato il cadavere di una nota influencer russa di Instagram, la ventiquattrenne Ekaterina Karaglanova, il cadavere è stato trovato pervaso di ferite da taglio e posto all’interno di una valigia nel suo appartamento di Mosca. 

Il quotidiano locale ‘Moskovsky Komsomolets’ afferma che la influencer russa aveva da poco iniziato una relazione sentimentale, si ipotizza il delitto passionale. La polizia russa ha arrestato una persona attualmente unica sospettata dell’omicidio.

Aggiornamento delle 14.33

L’uomo arrestato per l’omicidio della giovane influencer russa Ekaterina Karaglanova ha confessato di aver ucciso la ragazza con “non meno di cinque coltellate al collo e al petto”. Lo riporta l’agenzia Ria Novosti, pubblicando un breve video della confessione al Comitato Investigativo. L’agenzia di stampa statale russa identifica il presunto omicida come Maksim Gareyev, 33 anni

Tags

Articoli correlati