Esteri

India: velo islamico a scuola, 6/a udienza Alta Corte Karnataka

NEW DELHI, 18 FEB – Si è tenuta oggi, presso l’Alta Corte del Karnataka, la sesta udienza sul velo islamico a scuola, il caso che ha infiammato i college dello stato e ha suscitato proteste in varie altre città. La Corte si è riaggiornata a lunedì prossimo. L’avvocato Prabhuling Navadgi, che rappresenta il governo del Karnataka ha sostenuto che le autorità scolastiche hanno solo prescritto il rispetto di un codice di abbigliamento, e che l’obbligo del velo non è una delle pratiche religiose prescritte dall’Islam. Le ragazze musulmane che rifiutano dall’inizio dell’anno di togliere la hijab come richiesto dal loro college, e poi dal governo dello stato, continuano a seguire le lezioni all’esterno, in attesa delle decisione dell’Alta Corte presso la quale hanno fatto ricorso. Ieri a Bangalore, è stato prorogato fino al fine febbraio il divieto di raduni in prossimità di tutte le scuole, introdotto anche in altre città. Nello stato resta in vigore la proibizione di indossare “abiti con connotazioni religiose”, l’hijab, ma anche le sciarpe color zafferano degli induisti e i turbanti dei sikh. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati