Esteri

India, Google multato da Antitrust per 160 milioni dollari

NEW DELHI, 21 OTT – Una multa di 160 milioni di dollari per Google: è la sanzione decisa ieri sera dall’Antitrust indiano nei confronti del gigante del web, per la sua posizione di dominio assoluto sul mercato degli smartphone del Paese. La Competition Commission of India, l’ente che ha stabilito la mega ammenda, ha rilevato che Google ha disegnato la sua piattaforma in modo da sbaragliare tutti gli altri concorrenti con le sue popolari app. Nella maggioranza degli smartphone che usano il sistema operativo Android, Google si è ritagliata una presenza dominante con le app preinstallate, come YouTube, PlayStore, o il motore di ricerca Crome. Oltre alla multa, l’Antitrust ha ingiunto a Google di modificare il suo modo di operare entro un termine stabilito. L’India è il secondo mercato al mondo di utenti di smartphone, dopo la Cina, con la vendita annuale di oltre 170milioni di pezzi. Secondo il centro di studio Counterpoint, nel 2021 il mercato indiano degli smartphone è cresciuto del 26%; nel 95% dei casi il sistema operativo utilizzato è Android, quello, appunto, dominato da Google. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati