EsteriVideo

India, ciclone Fani piega la costa orientale. 1,2 milioni di evacuati – VIDEO

Fani è il più forte ciclone registrato dal 1999. Al momento non si segnalano né morti né feriti

India – L’India piegata dalla furia terribile del ciclone Fani, che stamattina ha raggiunto la costa orientale con piogge fortissime e raffiche di vento che arrivano a toccare i 205 chilometri orari. Circa 1,2 milioni di persone sono state evacuate dalle zone pianeggianti dello Stato di Odisha, al momento non si segnalano né feriti né vittime. Il ciclone Fani è il più forte registrato dal 1999.

La località più colpita è stata la città turistica di Puri. Molte zone risultano allagate, pali della luce spezzati, tetti scoperchiati e alberi sradicati. Ora il ciclone si sta spostando verso nord-ovest, in direzione delle coste del Bangladesh. Nel video di seguito, pubblicato su Twitter dall’utente Asit Mohanty (@Asit5), si possono vedere le fortissime raffiche di vento e la furia di Fani.


Su Icona Clima la spiegazione dei meteorologi di Meteo Expert.

Tags

Articoli correlati