Esteri

Incendi in Australia: più di 110 roghi ancora attivi, temperature oltre i 40 gradi

Nello stato australiano del Queensland sono stati inceneriti 527 mila ettari di foreste e terreni coltivati

Gli incendi continuano a devastare lo Stato del Queensland, in Australia, dalla scorsa settimana. A oggi, risultano ancora più di 110 roghi attivi e si calcola che siano andati in fumo 527 mila ettari di foreste e terreni coltivati. A ostacolare il lavoro dei vigili del fuoco, oltre al forte vento, il caldo insopportabile dell’estate australiana, con temperature che superano i 40 gradi.
Venerdì notte l’emergenza incendi ha avuto la prima vittima, con la morte di un giovane di 21 anni.

Dal Bureau of Meteorology arrivano finalmente notizie confortanti: le temperature dovrebbero calare a partire da domani sera, e con i temporali potrebbero arrivare le piogge. Il rischio maggiore per i prossimi giorni, ha detto il portavoce del Bureau Adam Blazac alla radio nazionale Abc, è rappresentato dai “fulmini secchi“, che possono accompagnare i temporali senza pioggia e possono dare vita a nuovi focolai.

Tags

Articoli correlati