Esteri

In centinaia all’India Pride reclamano le nozze gay

NEW DELHI, 08 GEN – Centinaia di persone hanno preso parte oggi alla prima marcia del Delhi Queer Pride da tre anni, mentre cresce la pressione per il riconoscimento legale del matrimonio tra persone dello stesso sesso in India. La massima corte indiana dovrebbe prendere in esame a marzo una serie di petizioni di coppie gay che chiedono gli stessi diritti coniugali delle coppie eterosessuali, cinque anni dopo aver annullato un divieto dell’era coloniale sul sesso fra gay. “La depenalizzazione ha preso di mira solo un aspetto, ma c’è un aspetto più ampio, vale a dire i diritti che non sono ancora presenti per la comunità Lgbtq”, ha affermato Ajay Chauhan, un partecipante alla marcia di oggi. “Dobbiamo concentrarci davvero su quei diritti come ereditare proprietà insieme (e) aprire conti in banca”, ha aggiunto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati