Esteri

Il Maggiolino va in pensione: oggi uscirà dalla fabbrica l’ultimo esemplare

Fine della produzione per l'iconico Maggiolino

Fine produzione: il mitico Maggiolino della Volkswagen da oggi entra ufficialmente nella storia. Il veicolo, dopo 81 anni di successi, non verrà più fabbricato. Oggi, infatti, dalla fabbrica messicana di Puebla uscirà l’ultimo esemplare di Maggiolino, che nel corso degli anni è stato venduto a 21 milioni di persone.

La storia del Maggiolino

Nato per volontà di Adolf Hitler, che voleva assicurare un’auto a buon mercato per i tedeschi, nel dopoguerra il Maggiolino in Germania diventò la prima vera auto del popolo. Nel 1949, per la prima volta due modelli di Maggiolino lasciano l’Europa per essere presentati all’Esposizione industriale tedesca a New York. Da quel momento il Maggiolino, ribattezzato con il nome Beetle, diventa oggetto di culto negli Usa. Negli anni a seguire il Maggiolino diventò emblema degli anni ’60 in America. Dal 1981 l’auto viene prodotta in Messico e nel 1992 si tocca il picco di venti milioni di esemplari prodotti.

Tags

Articoli correlati