EsteriPrimo Piano

I trent’anni della Piramide del Louvre, la sorpresa dell’artista

Per la celebrazione dei trent'anni, l'artista JR svelerà il "segreto" del monumento

Saranno celebrati oggi i trent’anni della Piramide del Louvre. L’artista JR, che tre anni fa fece “scomparire” con una delle sue installazioni la piramide, ha organizzato un evento al quale potranno accedere solo 400 dei suoi ammiratori. Per i partecipanti sarà una sorta di collage su tutta la Cour Napoleon, l’artista svelerà il “segreto” del monumento.

La Piramide del Louvre, negli anni di Francois Mitterrand presidente della Repubblica scatenò più polemiche fra “antichi” e “moderni”. Affermata come un simbolo del “nuovo” Louvre, fino all’inaugurazione nel 1989 la Piramide provocò una vera battaglia tra fautori e oppositori della creazione dell’architetto Ieoh Ming Pei, entrata prepotentemente nell’immaginario collettivo, nella letteratura e nel cinema. L’idea coincise con l’inizio del “regno” di Mitterrand, nei primi anni ’80, quando il nuovo ministro della Cultura, Jack Lang, scrisse al presidente proponendogli il progetto di ricreare il “Grande Louvre”.

Tags

Articoli correlati