Esteri

Hong Kong, vietate le maschere alle manifestazioni: i dettagli

La decisione è stata annunciata dalla governatrice Carrie Lam per far fronte a "una vera emergenza"

A Hong Kong è scattato il divieto dell’uso di maschere in cortei e manifestazioni in luoghi pubblici. La legge sarà operativa da domani: lo ha annunciato la governatrice Carrie Lam, in una conferenza stampa in cui è accompagnata da 16 ministri del suo gabinetto. “Una mossa su cui abbiamo discusso questa mattina e che riteniamo necessaria”, ha detto la Lam, ricordando la procedura speciale seguito per far fronte a “una vera emergenza“. La Lam si è appellata a un ordinamento dell’epoca coloniale britannica che consentiva al governatore di approvare nuove regole in caso di emergenza o di pericolo pubblico. Secondo gli organi di stampa del posto la legge prevederebbe fino a un anno di carcere e multe da tremila euro.

Tags

Articoli correlati