Esteri

Hong Kong: Ue, legge sicurezza nazionale soffoca pluralismo

BRUXELLES, 27 LUG – “Prendiamo atto dell’esito del processo di Tong Ying-kit a Hong Kong, la prima persona accusata di reati ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong. Come l’Ue ha già chiarito, tale legge viene usata per soffocare il pluralismo politico a Hong Kong e l’esercizio dei diritti umani e delle libertà politiche”. Così il portavoce del servizio di azione esterna della Ue. “Gli arresti di attivisti per la democrazia continuano a destare grave preoccupazione – aggiunge -. Si ponga fine alla presa di mira di coloro che difendono i diritti, le libertà e i valori democratici e si sostenga l’indipendenza della magistratura”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati