CronacaEsteriPrimo Piano

Hong-Kong, trasporti nel caos per le proteste

Da domani tutte le scuole chiuse "per motivi di sicurezza"

Le proteste pro-democrazia a Hong Kong hanno oggi semiparalizzato la città creando pesanti problemi ai trasporti. La Mtr, il gestore della metro, ha sospeso le linee East Rail e Kwun Tong lines, e i servizi sono a singhiozzo in altre zone. La polizia è tornata alla Chinese University per evacuare 80 studenti cinesi trovando molte molotov; il parlamento ha sospeso i lavori per la bagarre scoppiata tra i fronti pan-democratico e pro-Pechino. Il Jockey Club, istituzione ippica locale, ha annullato il concorso serale per timori alla sicurezza. Molte scuole sono chiuse e da domani lo saranno tutte “per motivi di sicurezza”, su decisione dell’Ufficio per l’Educazione postata sul sito del governo. Il liaison office, l’Ufficio di collegamento della Cina di base a Hong Kong, ha intanto affermato in una nota che l’ex colonia “sta scivolando verso l’abisso del terrorismo”.

Tags

Articoli correlati