Esteri

Hong Kong, ancora tensione e scontri con la polizia

La polizia ha sparato gas lacrimogeni contro i manifestanti scesi in piazza a Hong Kong

Ancora scontri a Hong Kong, dove non si fermano le proteste e le manifestazioni degli attivisti che chiedono la democrazia. Secondo quanto riferito dal South China Morning Post la polizia ha sparato gas lacrimogeni contro dimostranti antigovernativi nell’area turistica e commerciale di Tsim Sha Tsui.

Centinaia di persone si erano riunite per la ventunesima settimana di proteste a Hong Kong, spesso sfociate in violenze, innescate dalla legge sull’estradizione, ora ritirata dal governo, e poi allargatesi al tema del mantenimento della democrazia e dell’autonomia da Pechino.

Tags

Articoli correlati