Esteri

Hong Kong: media Cina, mandato di cattura per Nathan Law

PECHINO, 31 LUG – La polizia di Hong Kong ha emesso i mandati di cattura contro sei persone rifugiatesi all’estero e sospettate di aver violato la legge sulla sicurezza nazionale imposta dalla Cina: tra i destinatari della misura, secondo i media di Pechino, ci sono Nathan Law, cofondatore con Joshua Wong di Demosisto, e Wayne Chan, leader di Hong Kong Indipendence Union, piccolo gruppo pro indipendenza. Le accuse includono secessione e collusione con forze straniere o esterne minacciando la sicurezza nazionale. Law è volato a Londra a inizio mese, mentre Chan ha lasciato l’ex colonia prima che la legge entrasse in vigore il 30 giugno. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati