Esteri

Hong Kong, il cardinale Zen rilasciato su cauzione

PECHINO, 12 MAG – Il cardinale Joseph Zen, arrestato nel pomeriggio con l’accusa di collusione con forze straniere, è stato rilasciato su cauzione dalla stazione di polizia di Wan Chai, sull’isola di Hong Kong, intorno alle 23 locali (le 17 in Italia). All’uscita, secondo quanto riportato dai media dell’ex colonia, non ha rilasciato commenti, entrando subito in un’auto privata parcheggiata nelle vicinanze. L’alto prelato, 90 anni, era accompagnato da cinque persone. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati