Esteri

Honduras: governo, 5 arresti per il linciaggio dell’italiano

ROMA, 10 LUG – La polizia dell’Honduras ha arrestato almeno cinque persone sospettate di aver preso parte al linciaggio e all’uccisione dell’italiano Giorgio Scanu, che ha coinvolto circa 600 persone armate di machete, bastoni e pietre a Santa Ana de Yusquare, nel sud del Paese centroamericano. Lo rende noto oggi il governo di Tegucigalpa, citato dall’agenzia Reuters sul proprio sito. Gli arrestati – prelevati ieri dalla polizia, hanno fra i 19 e i 55 anni. La folla inferocita accusava Scanu di avere pestato a morte un anziano vicino di casa dopo un litigio. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati