Esteri

Hillary Clinton, Putin ha una fede quasi messianica in se stesso

NEW YORK, 03 GIU – A Vladimir Putin “non piacciono le critiche, soprattutto quando arrivano dalle donne. Ha una fede messianica in se stesso, in quello che è destinato a fare e nel suo obiettivo di restaurare la Russia imperiale”. Lo afferma Hillary Clinton, secondo quanto riporta il Guardian. L’ex segretario di stato americano ricorda come è stata in grado di lavorare con Putin fra il 2009 e il 2012 quando era premier della Russia. Poi i loro rapporti sono deteriorati quando Hillary aveva criticato le elezioni con le quali era tornato al potere. “Quando ha invaso l’Ucraina sfortunatamente non sono stata sorpresa. Sono state sorpresa positivamente dall’efficacia del governo di Volodymyr Zelensky e dalla capacità dell’Ucraina di difendersi”, aggiunge Hillary Clinton. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati