Esteri

Harry Potter e altri libri dati alle fiamme perché blasfemi, succede in Polonia

I sacerdoti hanno fatto un rogo con libri e altri oggetti alla presenza dei fedeli, come in una vera e propria cerimonia

In Polonia alcuni sacerdoti hanno dato alle fiamme le copie di diversi libri, tra cui quelli di Harry Potter, perché ritenuti sacrileghi e blasfemi. Il rogo è stato documentato sulla pagina Facebook di un gruppo evangelico chiamato “fondazione degli sms del paradiso”, che ha condiviso le fotografie dei libri dati alle fiamme accompagnando le immagini a citazioni tratte dalla Bibbia. Il rogo è stato acceso dai sacerdoti alla presenza di alcuni fedeli come in una vera e propria cerimonia.
Oltre ai libri sono stati bruciati anche altri oggetti considerati sacrileghi, come una maschera africana e un ombrellino di Hello Kitty.

Tags

Articoli correlati