CronacaEsteriPrimo Piano

Guerra in Siria, curdi: “Turchia non rispetta cessate il fuoco”. Il bilancio dei raid

I curdi denunciano raid e bombardamenti nonostante la tregua

Guerra in Siria, vanno avanti i bombardamenti nel nord-est della Siria nonostante l’intesa sul cessate il fuoco raggiunta da Turchia e Stati Uniti. Mustafa Bali, responsabile della comunicazione delle milizie delle Forze democratiche siriane a guida curda, scrive su Twitter: “Nonostante l’accordo per interrompere i combattimenti, attacchi aerei e di artiglieria continuano a prendere di mira le posizioni dei combattenti, gli insediamenti civili e l’ospedale di Serekaniye/Ras al Ayn. La Turchia sta violando l’accordo sul cessate il fuoco continuando ad attaccare la città dalla scorsa notte“. Secondo l’agenzia curda Firat, i raid turchi di oggi hanno ucciso 5 combattenti curdo-siriani e feriti altri 2. La stessa fonte sostiene che i bombardamenti hanno ferito 8 civili in un altro villaggio della zona.

Tags

Articoli correlati